445a puntata TV (31.5.2014)

445a puntata TV (31.5.2014)

Un piano di pace spirituale: l’invito ai presidenti israeliano e palestinese a venire in Vaticano per pregare. È uno dei frutti, ancora tutto da verificare, del viaggio di Papa Francesco in Medio Oriente. Questa puntata è dedica ad un approfondimento di questo pellegrinaggio di Bergoglio in Terra Santa con in studio Bruno Boccaletti  responsabile delle trasmissioni religiose alla RSI.

442a puntata TV (10.5.2014)

442a puntata TV (10.5.2014)

Una signora ci raccontava che suo marito, da poco defunto, aveva lasciato scritto nel testamento di devolvere una certa somma alla chiesa di Sant’Agata a Tremona, perché proprio alla festa di Sant’Agata, su quel colle, 60 anni prima, era sbocciato il loro amore. È solo una microstoria che però rivela qualcosa di un fenomeno straordinario: la devozione ai santi nei territori ticinesi. E di Santi parla la mostra in corso al Museo d’arte di Mendrisio. Ve la presentiamo con qualche simpatica “intrusione” esterna, per sottolineare ancora di più un valore che emerge fortemente nella mostra: il legame tra i santi e il territorio, tra i santi e la vita concreta delle persone, non solo nel passato, ma anche oggi .

Il prossimo 1 giugno farà tappa al FEVI di Locarno lo spettacolo “Carol Wojtyla, la vera storia”. Si tratta di un musical sulla vita di Giovanni Paolo II, che sta girando attualmente tutta l’Italia, con un notevole successo. Ve ne diamo un assaggio!

La rubrica “Pietre vive” ci porta dietro le quinte di un santuario molto amato dai ticinesi e non solo: la Madonna del Sasso. Il servizio è di Chiara Gerosa.

439a puntata TV (19.4.2014)

439a puntata TV (19.4.2014)

Anche il Ticino ospita dei “Sacri monti”. Brissago non può certo competere con Varallo o Varese, ma nel suo piccolo ha un messaggio forte. Ne parliamo nella puntata pasquale con il vescovo Valerio Lazzeri. Come mappa del cammino ci sarà la “Evangelii Gaudium”, l’esortazione apostolica di Papa Francesco sul rinnovamento della Chiesa cattolica. I poveri, le donne, la gioia della fede, l’accompagnamento di chi ha alle spalle relazioni spezzate… Sono alcuni dei temi di questo percorso pasquale, dove la fede apre vie di risurrezione e speranza.

433a puntata TV (8.3.2014)

433a puntata TV (8.3.2014)

Per l’anniversario dell’elezione di Papa Francesco abbiamo pensato di  approfondire con voi due pagine forti del suo messaggio. Lo faremo partendo dalle sue parole, accompagnate dai commenti di due specialisti: prima con il teologo e saggista Brunetto Salvarani, per incontrare il Francesco più ecclesiale e spirituale e in seguito per addentrarci agli squilibri economici del nostro pianeta con il giornalista Gianfranco Fabi, da sempre attento osservatore del rapporto tra etica e d economia.

429a puntata TV (8.2.2014)

429a puntata TV (8.2.2014)

È già trascorso un anno dalle dimissioni di papa Benedetto XVIEra l’11 febbraio 2013. Quello che è accaduto in seguito, con Papa Francesco, è cronaca ormai quotidiana, ma noi questa sera vogliamo fermarci un attimo per tentare un’operazione difficile e delicata: rileggere in qualche sua pagina fondamentale il pontificato di Ratzinger. Ci aiuteranno tre teologi (Azzolino Chiappini, Markus Krienke e Assunta Steccanella), tre voci a volte diverse, senz’altro complementari, che già solo per questo riflettono la complessità del personaggio. Il Papa emerito ha mantenuto la promessa, vive una vita completamente ritirata, ma il suo progetto e la sua eredità fanno ancora discutere.

425a puntata TV (11.1.2014)

425a puntata TV (11.1.2014)

“Cartoline dal Brasile” – Abbiamo intitolato così il primo servizio di questa puntata, che ci porta a Rio de Janeiro, in una normale mattinata di catechesi, dentro i ritmi frenetici dell’ultima Giornata mondiale della gioventù, lo scorso luglio. In una chiesa di periferia abbiamo incontrato alcuni gruppi di giovani italiani, che ci hanno raccontato – a mo’ di “cartolina – appunto – i sogni, le attese, la quotidianità del loro impegno soprattutto nelle loro parrocchie, nei gruppi che contribuiscono ad animare. È stato un po’ come pensare agli amici a casa, per guardarli sapendo che in mezzo, in quel momento, c’era l’Atlantico, ma che nello stesso tempo il cuore univa tutti. E nelle cartoline, lo vedrete, c’è l’affetto, la passione, la tenacia di portare avanti progetti ed esperienze, in questa epoca di tanti tentativi e di poche certezze.

Nel secondo servizio rimaniamo a Rio de Janeiro, nella chiesa in cui abbiamo agganciato questi giovani italiani per incontrare anche una voce del Brasile più frizzante, quello delle nuove comunità, che hanno portato energia, creatività ed allegria dentro il tessuto ecclesiale tradizionale. Mirela Rocha appartiene alla Comunità cattolica Palavra viva. Ha studiato anche a Lugano, alla Facoltà di teologia, e attualmente è attiva a Palestrina, in Italia, dove la sua comunità ha aperto una casa. A Rio de Janeiro ci ha parlato di come loro vivono l’evangelizzazione.

Pagina 1 di 1712351015...>>