359a puntata TV (6.10.2012)

359a puntata TV (6.10.2012)

“La Chiesa cattolica è indietro di 200 anni” – A dirlo non è qualche contestatore estemporaneo, ma il Cardinale Carlo Maria Martini, nella sua ultima intervista, uscita postuma, all’indomani della morte, un mese fa.E pensare che proprio 50 anni or sono a Roma la Chiesa aveva compiuto un deciso passo verso il suo rinnovamento, grazie a un evento molto forte: una sorta di assemblea dei vescovi del mondo intero, convocati da Papa Giovanni: era il Concilio ecumenico Vaticano II.

Ma che ne è oggi del Concilio, dei suoi documenti, del suo spirito e delle sue spinte? E come affrontare le crisi che proprio dopo il Concilio scoppiarono nella Chiesa? Il discorso è ampio ma noi abbiamo cercato di fare il punto con una serie di voci per dare spazio a sensibilità diverse.

358a puntata TV (29.9.2012)

358a puntata TV (29.9.2012)

Chi arriva in Svizzera da altri paesi è spesso studiato, vagliato e filtrato in base a criteri economici e politici, ma in realtà oltre che di forza lavoro non dimentichiamo che si tratta anzitutto di persone, con il loro bagaglio culturale e anche spirituale. Il servizio di oggi ci parla di qualcuno che vive con gli immigrati in Svizzera proprio per condividere la loro dimensione spirituale. Cristina Vonzun è stata in questi giorni a Soletta dove sono attive delle consacrate laiche, cioè donne credenti unite in una associazione laicale, con i tre voti di povertà castità e obbedienza, che hanno come missione proprio l’accompagnamento spirituale degli immigrati. È il carisma delle scalabriniane, che si ispirano al beato Giovanni Battista Scalabrini, nato vicino a Como nel 1839, inventore, in pratica, della pastorale del migrante.

357a puntata TV (22.9.2012)

357a puntata TV (22.9.2012)

Quante scuole, quanti ospedali e quanti pozzi sono stati costruiti in questi anni nel sud del mondo grazie alla generosità della Svizzera italiana!

Un importante progetto per una nuova scuola è in pieno sviluppo proprio in questo momento nel cuore dell’Africa, in Ciad, dove da oltre dieci anni è presente anche la Chiesa ticinese, con la parrocchia di Mbikou. Nel 2007 Strada Regina era stata sul posto e vi proponiamo di partire proprio da quelle immagini, per scoprire quante cose nel frattempo sono cambiate.

Nel sito internet della Conferenza missionaria della Svizzera italiana trovate tutte le informazioni sul progetto della nuova scuola in Ciad.

356a puntata TV (15.9.2012)

356a puntata TV (15.9.2012)

L’Associazione Internazionale Amici di Eugenio Corecco, ha realizzato una mostra al meeting di Rimini che percorre l’itinerario esistenziale e scientifico del compianto vescovo di Lugano, ed eminente canonista. E’ occasione per proporvi un documentario che ripercorre la vita di questo pastore dal cuore integro come l’ha definito in una recente testimonianza P. Mauro Lepori Abate generale dei cistercensi.

Il temperamento di Corecco, caratterizzato da una lieta ed impegnata serietà, gli ha fatto intuire fin dagli anni di seminario che la fede cristiana era una vita ed una vita piena. Da qui l’incessante ricerca di un metodo per viverla e trasmetterla, che l’ha portato a conoscere don Luigi Giussani ed a partecipare del suo carisma. Questo incontro, e tutta la novità esistenziale che ne è scaturita, gli hanno permesso di approfondire con libertà ed originalità le tesi del suo maestro Klaus Mörsdorf, contribuendo all’intenso dibattito circa l’appartenenza o meno del diritto canonico alle discipline teologiche, una delle questioni fondamentali dell’ecclesiologia post-conciliare, fino al pontificato di Giovanni Paolo II, che l’ha chiamato a grandi responsabilità nella Chiesa. Come Corecco stesso osservava, la sua riflessione teologica non nasceva da elucubrazioni intellettuali, ma scaturiva dalla sua esperienza esistenziale. Parimenti si può dire del suo ministero episcopale: che è stato una nuova tappa nell’adesione alla chiamata del Signore, dapprima in un intensissima operatività scientifica e pastorale e poi nella donazione totale di sé nella malattia e nella morte. E’ in questa ultima tappa che si è pienamente rivelato il suo cuore assetato di infinito, dominato cioè dal desiderio di conoscere e far conoscere Cristo. Ha così imparato ed insegnato che “la tua grazia vale più della vita”.

355a puntata TV (8.9.2012)

355a puntata TV (8.9.2012)

La musica, la solidarietà, l’attualità. Andiamo a Olten, per parlare di comunicazione, perché lo scorso 27 giugno la Chiesa cattolica svizzera ha attribuito il premio “Buone notizie” e il “Premio cattolico per i media 2012”.

Visto da Roma: la perfezione della Fontana di Trevi cerca sponsor per stare al passo coi tempi.

Per la seconda volta quest’estate i vescovi svizzeri hanno diffuso un messaggio video in occasione del primo agosto. Il tema era semplice e concreto: noi e il denaro, nel bel mezzo della crisi economica e finanziaria mondiale.

343a puntata TV (16.6.2012)

343a puntata TV (16.6.2012)

Che senso ha oggi utilizzare ancora la parola “famiglia”? La domanda è reale e dà l’idea dei profondi cambiamenti in atto nella nostra società. Eppure c’è ancora chi ha la speranza e il coraggio per far vivere la famiglia dentro il nostro tempo come un laboratorio per educare, per crescere e realizzare se stessi nel dono agli altri. È una famiglia concreta, quindi, coi piedi ben piantati per terra, quella che è stata protagonista del “Family Day 2012” a Milano, a inizio giugno. Una famiglia concreta, come sono concrete e dirette le voci raccolte nei giorni dell’evento. Il servizio che vi proponiamo vuole ridarci l’atmosfera del momento culminante, domenica 3 giugno, con la Messa del Papa. Ma scopriremo anche alcuni echi del convegno internazionale, tenutosi nei giorni precedenti, con delegati dal mondo intero.

Pagina 14 di 61<<...510131415202530...>>