395a puntata TV (15.6.2013)

395a puntata TV (15.6.2013)

Ci sono persone davanti a cui è impossibile rimanere indifferenti. Una di queste è senz’altro Mario Melazzini, medico, oncologo, che a un certo punto ha scoperto di essere lui stesso colpito da una malattia che ancora oggi non lascia scampo, la SLA, la sindrome amiotrofica laterale. Si tratta di una malattia degenerativa del sistema nervoso e che progressivamente rallenta e blocca la possibilità di muoversi.

Mario Melazzini ha trasformato la sua malattia in una missione, per offrire ai compagni di esperienza, i malati come lui e i loro familiari, un sostegno e una speranza. Ha incontrato sul suo cammino il regista Emmanuel Exitu, che con lui ha realizzato un documentario recentemente pubblicato, dal titolo “Io sono qui”. Melazzini e Exitu sono stati a Lugano a inizio maggio per presentare il documentario, ospiti dell’Associazione “Medicina e persona” e dell’Associazione Sclerosi laterale amiotrofica della Svizzera italiana.

Se ti interessa il cofanetto “Io sono qui” (Libro + DVD)  trovi le informazioni in questo sito.

394a puntata TV (8.6.2013)

394a puntata TV (8.6.2013)

Si discute molto nella Chiesa cattolica e non solo di un nuovo modo di essere credenti oggi, esploso come fenomeno ecclesiale e sociologico in questi ultimi decenni: i movimenti ecclesiali. Si tratta di gruppi di fedeli che si riuniscono guidati da un ideale comune, da un carisma, e che vivono un legame identitario molto forte tra loro. I movimenti sono un dono per la Chiesa perché portano energie nuove, motivano le persone, offrono percorsi educativi e di sostegno, danno l’occasione a molti di trovare una casa e una missione nel cristianesimo. A volte, come succede per ogni realtà con un’identità forte, emergono alcuni limiti, spesso segnalati: i rischio di un certo esclusivismo, un senso di chiusura o di autosufficienza. Non stupisce quindi che Papa Francesco abbia invitato i movimenti ecclesiali cattolici ad aprirsi, ad uscire da se stessi. Un messaggio forte e attuale, emerso a Pentecoste a Roma, al terzo incontro mondiale dei movimenti ecclesiali. Un messaggio che ha fatto molto riflettere i partecipanti ticinesi a questo evento.

Il secondo servizio di oggi per la rubrica “Pietre Vive” ci porta a Locarno, dove lo scorso inverno ha riaperto le porte la stupenda chiesa rinascimentale di San Francesco, dopo un lungo e laborioso restauro. L’atmosfera del servizio, lo vedrete, è un po’ invernale, ma ci tenevamo a mandarlo in onda prima della pausa estiva.

393a puntata TV (1.6.2013)

393a puntata TV (1.6.2013)

I cattolici nella Svizzera italiana sono una realtà molto… colorata, in particolare a causa dell’immigrazione. A Strada Regina abbiamo pensato di conoscerli un po’ più da vicino, attraverso una serie di servizi tra le comunità religiose etniche, attive nella nostra regione. Si riuniscono in base alla lingua o al paese di provenienza e grazie alla fede coltivano le loro tradizioni, ritrovando le sensibilità di linguaggi religiosi molto particolari. Il primo servizio ci porta oggi tra i cattolici di lingua portoghese.

Spazio ora ai ragazzi con la rubrica “Ciao Signore”. Questa volta Elena e i suoi amici ci parleranno di un libro molto importante per i cristiani: la Bibbia.

Due pagine d’attualità, ora, con la rubrica “Visto da Roma”Il Vaticano alla Biennale di Venezia; Papa Francesco saluta Del Potro.


392a puntata TV (25.5.2013)

392a puntata TV (25.5.2013)

Cinquant’anni fa, il 3 maggio 1963 moriva Papa Giovanni XXIII. Otto mesi prima aveva aperto il Concilio Vaticano II, l’assemblea dei vescovi del mondo che avrebbe deciso un profondo rinnovamento della Chiesa cattolica. Da una parte il rinnovamento, quindi, e dall’altra il vecchio papa già segnato dalla malattia. Sembra un mix impossibile, eppure questo fu Giovanni XXIII.

Lo hanno scoperto anche i giovani cantori della Scuola corale della Cattedrale di Lugano che lo scorso ottobre hanno presentato a Viganello la cantata “Sento le vostre voci”, composta dal loro direttore Robert Michaels. Noi oggi ve la presentiamo in alcuni assaggi, per evocare uno dei discorsi più emozionanti di Papa Giovanni, il cosiddetto “Discorso della luna”. Proprio quel discorso, proposto a braccio la sera dell’apertura del Concilio, è il cuore della cantata “Sento le vostre voci”.

391a puntata TV (18.5.2013)

391a puntata TV (18.5.2013)

L’ora di religione nelle scuole medie del Ticino è a una svolta. Tra poche settimane termina la sperimentazione in corso e bisognerà decidere se abbandonare nel secondo biennio l’insegnamento gestito dalle Chiese per dare a tutti un’ora di “scienza delle religioni”, oppure se proporre il doppio binario, cioè la scelta tra l’ora proposta dalle Chiese e un’ora gestita dallo Stato.

Con la rubrica “Pietre Vive” andiamo a visitare la chiesa di Calpiogna.

Una Gerusalemme virtuale è invece il tema della rubrica “Visto da Roma”.

390a puntata TV (11.5.2013)

390a puntata TV (11.5.2013)

I giovani hanno bisogno di stare insieme, per piccoli o grandi eventi. Anche dalla Svizzera italiana una delegazione di giovani ha partecipato l’anno scorso a Budapest al Genfest, a fine agosto: l’incontro per i giovani promosso dal movimento dei Focolari. E sull’onda dell’entusiasmo di quell’incontro, naturalmente in scala più ridotta, varrà proposto un periodo di vacanze estive in Val Poschiavo, il prossimo luglio.

Per maggiori informazioni: Mariapoli; Campeggio

Nel secondo servizio andiamo in Abruzzo dove quattro anni fa un devastante terremoto ha seminato morte e distruzione. Tra mille difficoltà e inefficienze, ci sono però progetti di ricostruzione che funzionano e portano davvero un valido sostegno alle comunità locali. Anche grazie all’aiuto svizzero, con la Catena della solidarietà.

Pagina 8 di 61<<...5789101520...>>