430a puntata TV (15.2.2014)

430a puntata TV (15.2.2014)

Nascere accolti dalla fede: la toccante esperienza di due mamme felici. Nella nostra redazione è arrivato in questi giorni un bel fiocco rosa e il collega Federico Anzini ne ha approfittato per farsi raccontare da sua moglie Anita emozioni e pensieri sbocciati con la nascita di Elisa. Ma non saranno gli unici personaggi di questo servizio, che vuole entrare nel miracolo della vita.

Andiamo intanto in un’altra famiglia, quella dei frati cappuccini del Convento di Lugano. Per la serie “Pietre Vive”, Chiara Gerosa ci porta oggi a conoscere le specialità di questa oasi dello Spirito. Solo un muro divide l’ideale francescano dalla frenesia della città.

Con l’ultimo servizio andimo molto lontano, in Ciad, nel cuore dell’Africa, dove la Chiesa ticinese accompagna da tempo un progetto missionario. Dopo anni di lavoro è stata da poco inaugurata la nuova scuola della parrocchia di Mbikou. Era il 19 gennaio scorso e ce ne parla il vescovo Pier Giacomo che ha partecipato all’evento con due altri ticinesi: don Marco Castelli e Athos Medici.

427a puntata TV (25.1.2014)

427a puntata TV (25.1.2014)

“Cercavamo braccia, sono arrivati uomini”Era il 1965 e Max Frisch, il grande scrittore svizzero, faceva scalpore col suo famoso intervento sul tema dell’immigrazione. Un tema sempre attuale nelle società svizzera – basti pensare all’imminente votazione – e che si tinge di colori sempre nuovi. Potemmo infatti aggiornare ulteriormente la frase di Max Frisch aggiungendo che gli uomini, le donne e persino i bambini che sono arrivati e arrivano, si portano dietro molto spesso anche tutta la loro tradizione spirituale e religiosa. E non di rado rappresentano uno stimolo per le nostre comunità storiche, magari un po’ addormentate. Oggi vogliamo parlare della presenza cristiano – ortodossa in Ticino, che da un piccolo seme di qualche decennio fa, si è trasformata in un albero dalle molte braccia.

358a puntata TV (29.9.2012)

358a puntata TV (29.9.2012)

Chi arriva in Svizzera da altri paesi è spesso studiato, vagliato e filtrato in base a criteri economici e politici, ma in realtà oltre che di forza lavoro non dimentichiamo che si tratta anzitutto di persone, con il loro bagaglio culturale e anche spirituale. Il servizio di oggi ci parla di qualcuno che vive con gli immigrati in Svizzera proprio per condividere la loro dimensione spirituale. Cristina Vonzun è stata in questi giorni a Soletta dove sono attive delle consacrate laiche, cioè donne credenti unite in una associazione laicale, con i tre voti di povertà castità e obbedienza, che hanno come missione proprio l’accompagnamento spirituale degli immigrati. È il carisma delle scalabriniane, che si ispirano al beato Giovanni Battista Scalabrini, nato vicino a Como nel 1839, inventore, in pratica, della pastorale del migrante.

313a puntata TV (19.11.2011)

313a puntata TV (19.11.2011)

Abusi sessuali nella Chiesa: l’abazia di Einsiedeln ha scelto la trasparenza e ha voltato pagina. Nel 2010 ha incaricato una commissione indipendente di far chiarezza su questo doloroso capitolo della sua storia. Nel gennaio 2011 ha reso noti i risultati. Sono emersi una cinquantina di casi, con quindici monaci autori di atti penalmente punibili. Gli eventi si riferiscono agli ultimi 65 anni. Abbiamo incontrato l’Abate di Einsiedeln Martin Werlen e il presidente delle commissione d’inchiesta, l’ex procuratore pubblico zurighese Pius Schmid. Il servizio ricostruisce gli elementi principali di questo sofferto percorso di verità. Il messaggio della storica abazia svizzera è deciso: “Gli abusi sessuali nella Chiesa non sono più un tabù per noi”.

Leggi l’articolo apparso sul GdP il 17.11.2011 e il comunicato stampa.

262a puntata TV (27.11.2010)

262a puntata TV (27.11.2010)

A Orselina è attiva da anni una comunità di monache benedettine decisamente singolari. Si tratta del monastero Santa Hildegardis, specializzato nella produzione di oggetti e soprattutto paramenti sacri per il culto. Lavorazione artigianale, materiali assolutamente naturali, forme e colori ricchi di fascino evocatore: sono gli ingredienti di un progetto vincente.

“Ciao Signore” è il nuovo format di Strada Regina per i bambini. Dopo la prima puntata dedicata a San Martino, ecco questo sabato un servizio sull’Avvento che sta per iniziare.

Anche per i grandi, però, prevediamo un messaggio di Avvento, con la rubrica  “Cieli Aperti” che ritorna alla Comunità di Caresto, attivo centro di irradiamento spirituale per le famiglie, nelle Marche. La “colonna sonora” di questo ciclo di meditazioni ci offre suoni e melodie dell’Oriente cristiano, con la splendida voce della libanese suor Marie Keyrouz, conosciutissima in tutto il Medioriente e anche in Occidente per le sue interpretazioni e per la passione con cui ha irradiato la tradizione cristiana ad esempio in lingua araba (visita: www.keyrouz.com)

42a puntata TV (9.9.2006)

42a puntata TV (9.9.2006)

L’appuntamento di oggi propone un’intervista a padre Mauro Jöhri, eletto lunedì 28 agosto Ministro generale dell’ordine dei Cappuccini. Alla guida di 11mila francescani sparsi nel mondo, un grigionese di Bivio che ha trascorso tanti anni in Ticino.

Pagina 1 di 212