424a puntata TV (4.1.2014)

424a puntata TV (4.1.2014)

Buon Anno Nuovo dalla redazione di Strada Regina!

Pensate a un misero quartiere di lamiera e cartone. Questo era il Barrio Los Olivos, nella città di Barranquilla, in Colombia, quando trent’anni fa arrivò la prima équipe di missionari ticinesi. In trent’anni quel quartiere si è trasformato radicalmente, ma soprattutto è sbocciata la gente. Quella gente che noi abbiamo incontrato lo scorso novembre, per i festeggiamenti di questi trent’anni di vita insieme. Erano presenti tra l’altro i missionari di allora: don Pietro Borelli, Mauro Clerici e don Emilio Conrad.

A dire il vero, da tempo ormai, le parrocchie nate da quei primi semi sono indipendenti, ma il legame col Ticino resta, perché un gruppo di sostenitori – l’Associazione sviluppo comunitario Barranquilla – continua, dalla Svizzera italiana, ad appoggiare finanziariamente alcune opere sociali. Come ad esempio il Collegio San Carlo Borromeo.

420a puntata TV (7.12.2013)

420a puntata TV (7.12.2013)

Sabato 7 dicembre, mons. Valerio Lazzeri ha ricevuto l’ordinazione episcopale e si è insediato come nuovo vescovo del Ticino. Lo avremo ospite alla nostra trasmissione nella puntata prima di Natale e con lui parleremo della “Chiesa di prossimità”, questa Chiesa vicina, di misericordia, che è al centro dei messaggi di Papa Francesco.

Ma anche noi vorremmo raccontarvi questa “prossimità” attraverso una serie di ritratti che ci proporrà nei prossimi mesi il collega Francesco Muratori. Iniziamo oggi con un frate cappuccino, Fra Michele Ravetta, che testimonia la libertà del Vangelo in luoghi in cui la libertà è debole. Opera infatti come cappellano al carcere “La Stampa”.

Ritorna la rubrica “Cieli aperti”Nella parrocchia di don Marco Dania, a Lugano Besso, c’è un santuario della musica: il Conservatorio della Svizzera italiana. E così un luogo simbolo del nostro territorio diventa l’occasione per una meditazione sull’Avvento.

Infine con la rubrica “Ciao Signore” la nostra amica Elena è andata alla ricerca delle tracce di Dio nella vita delle persone. Il servizio è di Elisabeth Alli.

414a puntata TV (26.10.2013)

414a puntata TV (26.10.2013)

La cresima è un punto di partenza o un punto di arrivo? Naturalmente ci si domanda come la fede possa essere utile ai giovani. Una domanda che diventa particolarmente attuale nel periodo in cui i ragazzi e i giovani frequentano il catechismo, in vista della cresima. Va detto anzitutto che il catechismo non dovrebbe servire alla cresima in sé, ma alla vita! Comunque, chi ha figli o nipoti sa che l’argomento “cresima” è spesso fonte di discussione. A volte in alcuni gruppi non si trova la strategia giusta per motivare i ragazzi; altre volte invece il cammino è promettente. Nessuno ha la soluzione magica, ma questo non deve diventare la scusa per bloccare l’impegno.

Si festeggiano i 30 anni di Barranquilla! C’è un impegno nella missione della Chiesa anche nella nostra Diocesi portato avanti da alcuni volontari già da diversi anni. La loro decisione di partire per la Colombia diede vita a un progetto che nel tempo si è realizzato, consolidato ed è rimasto nel cuore di molti benefattori, e di tante persone appassionate di missione.

410a puntata TV (28.9.2013)

410a puntata TV (28.9.2013)

Da dove nasce quel batufolo di cotone che poi diventa il pezzettino di una maglietta o di una camicia che noi compriamo magari a caro prezzo? Sicuramene viene da molto lontano, magari anche dal Malawi, un piccolo paese nel cuore dell’Africa, di cui vogliamo parlarvi oggi. E lo faremo in compagnia di un giornalista della RSI, il collega Emiliano Bos, che la scorsa primavera è stato proprio in Malawi per formare dei giornalisti sul posto. Il suo racconto, arricchito da immagini e video che ci ha portato, servirà a conoscere un po’ meglio il paese ospite quest’anno della campagna dell’Ottobre Missionario (missio.ch).

Il Malawi, grande alcune volte la Svizzera, con i suoi 12 milioni di abitanti è alla ricerca oggi di una strada per la crescita, sociale ed economica. Ma proprio quel batufolo bianco, il cotone, e le altre risorse, ingolosiscono le grandi imprese estere e il lavoro di tante donne e tanti uomini, non riesce né a nobilitare, né a far decollare un popolo che comunque lotta e spera.

375a puntata TV (26.1.2013)

375a puntata TV (26.1.2013)

Oggi concludiamo la mini-serie realizzata la scorsa estate in Venezuela. Eravamo stati a trovare don Angelo Treccani, un prete ticinese che vive proprio in Venezuela da tanti anni, con la sua fattoria e le iniziative sociali. E abbiamo accompagnato l’esperienza di una ventina di ticinesi che proprio con don Angelo hanno organizzato una divertente colonia per i ragazzi della regione. In questo terzo spazio ritroviamo don Angelo per raccogliere le sue confidenze. Confidenze che sono spesso e volentieri anche disarmanti provocazioni.

Non perdete le altre puntate dal Venezuela: 373 del 12.1.2013; 371 del 29.12.2012

373a puntata TV (12.1.2013)

373a puntata TV (12.1.2013)

Don Angelo Treccani, missionario di origine ticinese inviato in Venezuela dalla diocesi di Lugano dal 1983 al 1990 e poi dal 2000 fino ad oggi. Vi presentiamo la sua fattoria, il suo impegno di sacerdote umile e semplice ma che è riuscito ad entrare nei cuori delle persone grazie alla sua grande voglia di vivere e condividere il quotidiano con tutti quelli che ha incontrato sul suo cammino.

Non perdetevi anche l’altro servizio del 29.12.2012, sempre dal Venezuela, che presentava un esperienza estiva: una colonia molto speciale.

Pagina 1 di 61235...>>