445a puntata TV (31.5.2014)

445a puntata TV (31.5.2014)

Un piano di pace spirituale: l’invito ai presidenti israeliano e palestinese a venire in Vaticano per pregare. È uno dei frutti, ancora tutto da verificare, del viaggio di Papa Francesco in Medio Oriente. Questa puntata è dedica ad un approfondimento di questo pellegrinaggio di Bergoglio in Terra Santa con in studio Bruno Boccaletti  responsabile delle trasmissioni religiose alla RSI.

440a puntata TV (26.4.2014)

440a puntata TV (26.4.2014)

Domenica 26 aprile è stato il giorno della canonizzazione, a Roma, di Papa Giovanni XXIII e di Papa Giovanni Paolo II. Negli ultimi 150 anni la figura del vescovo di Roma è diventata sempre più centrale nel cattolicesimo. In passato non era così, ma oggi è forte nelle gente il desiderio di conoscere meglio i papi ed entrare anche nella loro anima, nei loro pensieri più profondi. Si spiega in questo modo il fenomeno “diari”, emerso con forza dapprima con Papa Roncalli, con il famoso “Giornale dell’anima”, ma ora anche con Papa Wojtyla, con la pubblicazione del suo diario spirituale, già apparso in polacco lo scorso febbraio, e ora atteso anche in italiano. Che cosa lega questi percorsi interiori all’elemento più fresco dell’attuale pontificato, cioè i tweet di Papa Francesco? Abbiamo incontrato lo storico Alberto Melloni e la sociologa Chiara Giaccardi.

436a puntata TV (29.3.2014)

436a puntata TV (29.3.2014)

In questa puntata i ragazzi e i giovani sono protagonisti e diventano addirittura “maestri nella fede”. Il primo servizio ce li fa incontrare come esperti nell’arte della preghiera. E non uso le parole a caso perché, vedrete, possono dare veramente degli insegnamenti a molti. Nel tempo attuale, con Papa Francesco che risveglia la fede, molti si chiedono come fare per ricominciare, per attivare un interesse che sembrava sopito. Le testimonianze che abbiamo raccolto sono semplici ma argute.

Restiamo sempre nell’ambito della preghiera con un maestro d’eccezione: Papa Francesco. È lui il protagonista oggi della rubrica per i bambini “Ciao Signore”, che ci proporrà tra l’altro la famosa preghiera di Papa Francesco, la preghiera delle cinque dita. Il servizio è di Elisabeth Alli.

Con la nostra rubrica “Cieli aperti” restiamo in compagnia di Papa Francesco perché don Rolando e i suoi studenti ci offrono ancora un approfondimento sul messaggio del Papa per questa quaresima.

433a puntata TV (8.3.2014)

433a puntata TV (8.3.2014)

Per l’anniversario dell’elezione di Papa Francesco abbiamo pensato di  approfondire con voi due pagine forti del suo messaggio. Lo faremo partendo dalle sue parole, accompagnate dai commenti di due specialisti: prima con il teologo e saggista Brunetto Salvarani, per incontrare il Francesco più ecclesiale e spirituale e in seguito per addentrarci agli squilibri economici del nostro pianeta con il giornalista Gianfranco Fabi, da sempre attento osservatore del rapporto tra etica e d economia.

425a puntata TV (11.1.2014)

425a puntata TV (11.1.2014)

“Cartoline dal Brasile” – Abbiamo intitolato così il primo servizio di questa puntata, che ci porta a Rio de Janeiro, in una normale mattinata di catechesi, dentro i ritmi frenetici dell’ultima Giornata mondiale della gioventù, lo scorso luglio. In una chiesa di periferia abbiamo incontrato alcuni gruppi di giovani italiani, che ci hanno raccontato – a mo’ di “cartolina – appunto – i sogni, le attese, la quotidianità del loro impegno soprattutto nelle loro parrocchie, nei gruppi che contribuiscono ad animare. È stato un po’ come pensare agli amici a casa, per guardarli sapendo che in mezzo, in quel momento, c’era l’Atlantico, ma che nello stesso tempo il cuore univa tutti. E nelle cartoline, lo vedrete, c’è l’affetto, la passione, la tenacia di portare avanti progetti ed esperienze, in questa epoca di tanti tentativi e di poche certezze.

Nel secondo servizio rimaniamo a Rio de Janeiro, nella chiesa in cui abbiamo agganciato questi giovani italiani per incontrare anche una voce del Brasile più frizzante, quello delle nuove comunità, che hanno portato energia, creatività ed allegria dentro il tessuto ecclesiale tradizionale. Mirela Rocha appartiene alla Comunità cattolica Palavra viva. Ha studiato anche a Lugano, alla Facoltà di teologia, e attualmente è attiva a Palestrina, in Italia, dove la sua comunità ha aperto una casa. A Rio de Janeiro ci ha parlato di come loro vivono l’evangelizzazione.

411a puntata TV (5.10.2013)

411a puntata TV (5.10.2013)

“Come la Chiesa si deve spogliare” – Ma alla fine, Papa Francesco lo ha spiegato o no, nel suo viaggio di Assisi, il 4 ottobre? Ne parlano a Strada Regina due ospiti: Daria Lepori, di Sacrificio Quaresimale (opera sociale dei cattolici in Svizzera) e Franco Ferrari, presidente di “Viandanti”, una rete di associazioni di cristiani impegnati nella Chiesa. Nella sala in cui Francesco di Assisi si spogliò dei suoi abiti abbracciando la povertà, Papa Francesco ha chiesto ai cristiani di spogliarsi della “mondanità spirituale”. Come dire: basta formalismi, basta religiosità esteriore o presa a pretesto per fini materiali, basta religiosità troppo sicura di sé. Papa Francesco vuole una fede che sia autentica relazione con Cristo, per non diventare “cristiani da pasticceria”.

Bergoglio ad Assisi: guarda anche il TG RSI del 4.10.2013

Pagina 1 di 212