430a puntata TV (15.2.2014)

430a puntata TV (15.2.2014)

Nascere accolti dalla fede: la toccante esperienza di due mamme felici. Nella nostra redazione è arrivato in questi giorni un bel fiocco rosa e il collega Federico Anzini ne ha approfittato per farsi raccontare da sua moglie Anita emozioni e pensieri sbocciati con la nascita di Elisa. Ma non saranno gli unici personaggi di questo servizio, che vuole entrare nel miracolo della vita.

Andiamo intanto in un’altra famiglia, quella dei frati cappuccini del Convento di Lugano. Per la serie “Pietre Vive”, Chiara Gerosa ci porta oggi a conoscere le specialità di questa oasi dello Spirito. Solo un muro divide l’ideale francescano dalla frenesia della città.

Con l’ultimo servizio andimo molto lontano, in Ciad, nel cuore dell’Africa, dove la Chiesa ticinese accompagna da tempo un progetto missionario. Dopo anni di lavoro è stata da poco inaugurata la nuova scuola della parrocchia di Mbikou. Era il 19 gennaio scorso e ce ne parla il vescovo Pier Giacomo che ha partecipato all’evento con due altri ticinesi: don Marco Castelli e Athos Medici.

361a puntata TV (20.10.2012)

361a puntata TV (20.10.2012)

“Credo, Signore, ma tu accresci la mia fede” – È la fede il cuore della nuova lettera pastorale del vescovo di Lugano Pier Giacomo Grampa. Ne parliamo con lui questo sabato, all’inizio dell’Anno della fede, indetto da papa Benedetto, apertosi l’11 ottobre scorso, 50° anniversario del Concilio Vaticano II. Mons. Grampa parla della fede di oggi come di un cantiere, ricco di potenzialità ma anche di incognite. Il testo della sua lettera è ottenibile presso la Curia di Lugano: curialugano@catt.ch

360a puntata TV (13.10.2012)

360a puntata TV (13.10.2012)

Tre cantieri aperti, un quarto che aprirà tra pochissimo. C’è fermento in questi mesi per la diocesi di Lugano. La cattedrale in pieno restauro, il nuovo archivio diocesano, un riordino completo del palazzo vescovile, e il nuovo centro pastorale diocesano: quattro importanti progetti sono in piena fase di realizzazione.

La cattedrale, da tempo chiusa al culto per lavori, lo vedrete, è irriconoscibile! Svuotata, sventrata, spogliata… rivela tutte rughe dei secoli e ci si rende conto del grave stato di degrado in cui si trovava.

Il nuovo archivio diocesano, un importante strumento culturale, sta sorgendo nella stretta striscia di scarpata tra la casa del vescovo (la curia) e la strada sottostante.

La curia stessa è un rumoroso cantiere, e pensate che il vescovo Pier Giacomo ha voluto convivere con questo cantiere, perché è rimasto ad abitare e lavorare in curia, tra i rumori e la polvere, per essere il più vicino possibile al progetto.

E infine un nuovo luogo per la diocesi e la città di Lugano che avrà nel suo cuore un centro diocesano di servizi pastorali che se ben gestito potrà rivelarsi per la città e non solo, una fucina di proposte culturali e spirituali.

318a puntata TV (24.12.2011)

318a puntata TV (24.12.2011)

Gli evangelisti Matteo e Luca sono gli unici a parlare della nascita di Gesù. A volte gli allievi a scuola chiedono se sono storie vere o storie inventate. Così per questo Natale abbiamo chiesto la collaborazione dei ragazzi della V elementare di Melide per un’intervista un po’ particolare. Il nostro interlocutore è il biblista Ernesto Borghi, presidente dell’Associazione biblica della Svizzera italiana, l’ABSI, che ha appena pubblicato un nuovo libro, dal titolo: “Gesù è nato a Betlemme?” (fai click per info)

A “Cieli aperti” il vescovo Pier Giacomo ci manda il suo messaggio per il Natale dalla Chiesa della Madonna delle Grazie di Bellinzona. E se siete furbi, trovate già un indizio per il concorso di cui vi abbiamo appena parlato!

Un augurio di cuore dalla redazione di Strada Regina per un Natale vero, lieto, davanti all’avvenimento rivoluzionario di Dio che si incarna in un bambino povero e fragile. Dopo il si della Madonna quel Dio incarnato è qui, è qui anche ora dentro la compagnia della Chiesa per ridestare in noi, come dice Benigni (guarda il video), quella scintilla di eternità scritta dal Creatore nel nostro cuore. Buon Natale!

317a puntata TV (17.12.2011)

317a puntata TV (17.12.2011)

Vi presentiamo nel “servizio principale” tre appassionati collezionisti Ticinesi di presepi che ci raccontano il perché e il percome di questa loro passione. Giorgio Medici di Chiasso, Luciana Azzali di Bodio e Mons. Piergiacomo Grampa. Tre collezionisti molto diversi tra loro, con interessi diversi, eppure tutti e tre interessantissimi e anche spiritosi! Insomma, se l’Avvento e il Natale sono gioia loro sembra l’abbiano capito. Se sei interessato a costruire un presepio guarda la puntata 264 del 11.12.2010.

Siamo alla quarta domenica di questo Avvento lunghissimo e per parlarcene, a “Cieli Aperti”, il nostro ospite è don Willy Volonté, dal Santuario di Santa Maria dei Miracoli a Morbio inferiore.

308a puntata TV (15.10.2011)

308a puntata TV (15.10.2011)

Le votazioni federali, il tabù del suicidio, una Chiesa che si fonda su valori solidi ma li sa interpretare dentro la vita quotidiana della gente: il vescovo Pier Giacomo Grampa ne parla in una intervista a 360° che prende spunto dalla sua ultima lettera pastorale “Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi”. Sui temi sociali e politici mons. Grampa invita a unire i valori dell’accoglienza e della solidarietà con le esigenze di sicurezza e giustizia. Di fronte a una Chiesa che perde credibilità per l’emergere del crimine della pedofilia, chiede un ritorno umile alla coerenza della testimonianza. E per quanto riguarda il suo successore le parole d’ordine sono due: lavorare per l’unità della diocesi e guardare in avanti perché c’è ancora tanto da fare.

Pagina 1 di 4123...>>