269a puntata TV (15.1.2011)

269a puntata TV (15.1.2011)

Fra Martino Dotta è il protagonista del servizio principale di questa puntata. Volto noto nella Svizzera italiana, è attivo su numerosi fronti della solidarietà: il “Tavolino magico”, la mensa dei poveri a Viganello, i centri di accoglienza per senza tetto, in particolare per gli Ecuadoriani di passaggio, con i loro bambini. Nel servizio di Cristina Vonzun, Fra Martino parla della sua vocazione, dei motivi profondi che lo guidano nella sua attività, delle difficoltà che incontra su un fronte sociale relativamente recente per la nostra regione ma che pone numerosi interrogativi. Alcuni riferimenti online: voce evangelica, cooperazione.

Prosegue  il percorso nei santuari della Svizzera italiana. Con la rubrica pietre vive oggi siamo in Valle Blenio ad Aquila, con la sua famosa tradizione della Milizia.

Nella rubrica “Visto da Roma” diamo spazio a due pagine di attualità: il dramma dei missionari cattolici uccisi nel mondo nel 2010 (vedi anche il sito dell’associazione Aiuto alla Chiesa che soffre e il discorso del Papa al corpo diplomatico il 10.1.11 ) e le misure volute da Papa Benedetto XVI per allineare la Banca del Vaticano (IOR) con le norme internazionali antiriciclaggio.