308a puntata TV (15.10.2011)

308a puntata TV (15.10.2011)

Le votazioni federali, il tabù del suicidio, una Chiesa che si fonda su valori solidi ma li sa interpretare dentro la vita quotidiana della gente: il vescovo Pier Giacomo Grampa ne parla in una intervista a 360° che prende spunto dalla sua ultima lettera pastorale “Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi”. Sui temi sociali e politici mons. Grampa invita a unire i valori dell’accoglienza e della solidarietà con le esigenze di sicurezza e giustizia. Di fronte a una Chiesa che perde credibilità per l’emergere del crimine della pedofilia, chiede un ritorno umile alla coerenza della testimonianza. E per quanto riguarda il suo successore le parole d’ordine sono due: lavorare per l’unità della diocesi e guardare in avanti perché c’è ancora tanto da fare.