313a puntata TV (19.11.2011)

313a puntata TV (19.11.2011)

Abusi sessuali nella Chiesa: l’abazia di Einsiedeln ha scelto la trasparenza e ha voltato pagina. Nel 2010 ha incaricato una commissione indipendente di far chiarezza su questo doloroso capitolo della sua storia. Nel gennaio 2011 ha reso noti i risultati. Sono emersi una cinquantina di casi, con quindici monaci autori di atti penalmente punibili. Gli eventi si riferiscono agli ultimi 65 anni. Abbiamo incontrato l’Abate di Einsiedeln Martin Werlen e il presidente delle commissione d’inchiesta, l’ex procuratore pubblico zurighese Pius Schmid. Il servizio ricostruisce gli elementi principali di questo sofferto percorso di verità. Il messaggio della storica abazia svizzera è deciso: “Gli abusi sessuali nella Chiesa non sono più un tabù per noi”.

Leggi l’articolo apparso sul GdP il 17.11.2011 e il comunicato stampa.