338a puntata TV (12.5.2012)

338a puntata TV (12.5.2012)

L’Egitto, l’islam, la primavera araba, i cambiamenti, il dialogo con il cristianesimo… di tutto questo parla il “servizio principale”. Protagonista di una forte intervista è il gesuita di origine siriana Henri Boulad. Ha studiato psicologia, è stato una figura chiave di Caritas Internationalis, ha guidato per anni i Gesuiti del Cairo e il loro collegio. Nel 2009 ha pubblicato un appello a Papa Benedetto XVI per la riforma della Chiesa cattolica. Da tempo Padre Boulad denuncia quella che lui definisce l’ingenuità dell’Occidente nei confronti dell’Islam, parlando persino di un pericolo – invasione. Noi non ci occuperemo oggi dei toni polemici o delle tesi allarmiste di Padre Boulad, ma il percorso che proponiamo, vedrete, è di estrema attualità. Il servizio è di Omar Agustoni. Qualche approfondimento online: i Cristiani fanno le valigieil presente e la pienezza; video sulla primavera araba; video sull’Islam.

“Visto da Roma”: un tempo portavano i Papi sulle proprie spalle; ora hanno altri compiti, ma vivono il Vaticano dal di dentro. Il libro di Massimo Sansolini testimonia di una intensa e commovente quotidianità al fianco dei papi.