418a puntata TV (23.11.2013)

418a puntata TV (23.11.2013)

Parliamo di due cantieri a cui il vescovo Pier Giacomo ha dedicato energie e passione. In particolare per quella che è la memoria storica, non solo del cristianesimo in Ticino, ma anche di tanti elementi del vivere sociale, politico e culturale, con i quali la fede, per un qualche motivo, è entrata in contatto. Una memoria, che è passata da trecento a tremila metri di lunghezza. Parliamo del nuovo archivio diocesano e del rinnovato edificio della curia.

Nel secondo servizio andiamo nella chiesa di Gordola dove abbiamo incontrato tre giovani musicisti. C’è chi è alle prime armi e chi ha più esperienza, ma l’Associazione ticinese degli organisti offre a tutti un’opportunità che potrebbe interessare anche altri.